Pandispagna

Cupcake Red Velvet

In Cioccolato on 26/02/2010 at 20:26

Uno dei miei cupcake preferiti. Ha una consistenza molto soffice, un delizioso retrogusto di cioccolato ed un frosting al Philadelphia che parla da solo!

Ingredienti per 12 cupcake:

250 gr di farina per dolci

90 gr di burro a temperatura ambiente

250 gr zucchero semolato

2 uova grandi a temperatura ambiente

2 gr di colorante rosso per alimenti in polvere, sciolto in 15 ml di acqua tiepida

10 gr di cioccolato amaro in polvere

5 ml di estratto di vaniglia

5 gr di sale

180 ml di latte

15 ml di succo di limone fresco

8 gr bicarbonato di sodio

8ml aceto di mele

Accendo il forno a 180°. Fodero la teglia da muffin con 12 pirottini e la metto da parte. In una tazza verso il succo di limone e successivamente il latte, lasciando riposare il tutto. La reazione tra latte e limone dà origine a quello che in America è noto come “buttermilk”, ossia un composto piu’ denso del latte.

In una ciotola setaccio la farina. Metto il burro nella ciotola del mio mixer elettrico Kitchen Aid e con la frusta piatta a velocità medio/alta lo riduco ad una crema spumosa. Aggiungo gradualmente lo zucchero e lo faccio amalgamare molto bene (aggiungendolo poco per volta manterrà la pasta dei cupcake più soffice). Aggiungo le uova, una alla volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta. Di tanto in tanto, fermo il mixer e raschio bene la ciotola con una spatola per favorire una corretta miscelazione degli ingredienti.

In una ciotolina a parte unisco il liquido colorato rosso, l’estratto di vaniglia e la polvere di cioccolato, mescolando fino ad ottenere una pasta di un bel colore rosso caldo e intenso. Aggiungo questo composto all’impasto e mescolo bene.

In una tazza dosatrice mescolo il buttermilk (latte e limone) con il sale. Riducola velocità del mixer a bassa (livello 1). Aggiungo la farina all’impasto in 3 volte, alternandola con 2 aggiunte di buttermilk, iniziando e terminando con la farina. Non miscelo troppo col mixer o la pasta risulterà poco soffice. Mescolo solo fino a quando gli ingredienti risultino combinati tra loro.

Muovendomi velocemente, mescolo in una ciotolina l’aceto ed il bicarbonato (si formerà una schiuma ma è una reazione chimica normale) e li aggiungo all’impasto, mescolando poco ma assicurandomi che anche questi ultimi ingredienti siano amalgamati. Il bicarbonato è l’agente lievitante che reagirà con gli acidi del “buttermilk”, mentre l’aceto dona al colore rosso una sfumatura più intensa.

Riempo ogni pirottino per i 3/4 della capacità ed inforno per circa 20 minuti, controllando che uno stuzzicadente infilato al centro di un cupcake esca pulito e senza briciole attaccate. Faccio raffreddare i cupcake nella teglia per 5 minuti, poi li estraggo aiutandomi con una forchetta e li dispongo sulla griglia per farli raffreddare completamente.

Il Frosting al Philadelphia è “la morte sua”!

Annunci
  1. Ho tentato questa ricetta, senza usare il colorante che non mi sono ancora procurata, ma ci ho aggiunto un po’ di cannella di cui adoro il profumo. La questione è: ma l’aceto che trovo nell’elenco degli ingredienti, poi nel procedimento non è citato… e così non ce l’ho messo.

    • Hai ragione Malu, me l’ero dormito trascrivendo la ricetta, ma ho rimediato! Prova e fammi sapere, mito che non sei altro! 🙂

    • Ciao Francesco, mi piace molto il tuo blog e adoro fare i cupcakes, volevo chiederti una cosa, per fare i cupcake red velvet il colorante alimentare dev’essere necessariamente in polvere ?
      Grazie mille e buon lavoro.
      Federica

      • Ciao Fede, che bello trovare un’altra appassionata di cupcake! Io uso sia il colorante in polvere che quello in gel. Ultimamente quest’ultimo mi ha dato delle belle soddisfazioni!

  2. ciao,ho appena sfornato i cupcake e devo dire che sembrano deliziosi
    il problema è che per quanto io abbia messo il colorante rosso, l’impasto è rimasto marroncino. non è risultato rosso acceso come quello della tua foto 😦 da cosa può dipendere?

    • Ciao Bea, intanto grazie per la visita! Il colore marroncino potrebbe essere dato dal cacao in polvere. Io ho usato il colorante per cibi in polvere e l’ho diluito in poca acqua, in modo da ottenere un colore più brillante.

  3. Ciao Francesco, oggi pome voglio proprio provare questa ricetta!Ma.. una volta che ho messo il frosting i cupcakes li conservo a temperatura ambiente? ho provato solo una volta a fare il frosting al philadelphia e mi è venuto abbastanza liquido purtroppo e non so perchè..

    • Ciao Fra, soprattutto con questo caldo il frosting al Philadelphia va conservato in frigo, così come i cupcake già decorati. Ti basterà toglierli dal frigo 10-15 min prima di servirli. Fammi sapere come ti vengono!!

  4. buongiorno!allora ieri li ho preparati.. il cake è venuto mooolto buono e… ultra soffice!!!anche se non molto rosso ma quello dipende dal colorante.Per quanto riguarda il frosting invece ancora molto molto liquido 😦 e si che ho seguito alla lettera il video della ricetta usando pure lo stesso mix.. mistero 😉

    • Ahi ahi, Fra… Se ti puó consolare, anche a me i primi venivano così liquidi che ci sarebbe voluta la cannuccia! Prova ad usare una marca diversa di zucchero a velo, a volte alcune sono più “asciutte” di altre e danno risultati migliori!

  5. ciao, il tuo blog è bellissimo.
    Ho fatto black betty – black forest e cheesecake al cappuccino.
    sono buonissimi.
    ti ho scoperto per caso navigando tra gli innumerevoli blog di cucina.
    aspetto con ansia che posti nuove ricette tratte dal libro 500 cupcakes che hai acquistato a New York.
    saluti.
    zavorrina

  6. Francesco…mamma mia….non ho parole! Ho fatto ieri questi cupcake col frosting alla philadelphia….sono strepitosi!!! Era la prima volta che cimentavo…sia col cupcake che con questo tipo di frosting! Sono fantastici. Unico problema : non riesco a smettere di mangiarli :-/
    Me ne sono usciti 17 perchè ho praticamente scoperto ieri che i miei stampi da muffin sono più piccoli!!
    Ora ho solo una domanda da farti : hai mai provato a fare una torta con questa dose di cupcake red velvet? Secondo te lo stampo adatto che diametro dovrebbe avere? mi sta venendo la folle idea di utilizzarlo come base per la torta del battesimo del mio bambino…il 26 dicembre
    Ribadisco il concetto espresso l’ultima volta che ti ho scritto : SEI BRAVISSIMO!!!!!

    • Grazie Marika! che piacere sapere che li hai fatti e sei stata soddisfatta! Non ho mai provato a farne una torta (deviazione “professionale”…) ma la ricetta può andare benissimo per una teglia del diametro di 16-18 cm. Non andrei oltre perchè altrimenti potrebbe venirti troppo “piatta”… Che bella idea una torta rosso-fuoco per il battesimo!! Se la tagli a metà orizzontalmente, spalmi il frosting al Philadelphia sia in mezzo che su tutta la torta, quando la tagli hai un effetto coreografico da lasciare tutti a bocca aperta!!

      • Sì, infatti…la mia idea poi è proprio quella di farcirla e ricoprirla col frosting per poi rivestirla di pdz bianca. Quindi tu dici che uno stampo del diametro 16-18 potrebbe andare…allora la convertirò per uno stampo rettangolare mooooolto più grande. Poi ti farò sapere come è venuta!
        Grazie ancora

  7. Fatti…finiti…
    Che spettacolo!!!! Ti avevo scritto di hummingbird sul post dei redvelvet reloaded…
    Non ho trovato altro colorante se nn le fialette e mi sono accontentata ma ho già sguinzagliato i lupi x le ricerche del gel e della polvere…pensa che i cupcake sono diventati una tale fissa che, nell’ingenuità generale pensavo che mi sarebbe tr piaciuto aprire una cupcakes-muffineria, ma credo che quì, a Bologna in particolar modo verrebbe poco capita…. ho accantonato l’idea da qualche anno ma prima o poi troverò una soluzione…intanto sperimento…
    Auguri Francesco e a presto

    • Brava Pandistella, non mollare! Figurati, un negozio di cupcake è anche nei miei sogni ma pensa un pó aprirlo nella mia Ravenna… Altro che Bologna, dopo un mese sarebbe già una moda passata… Ma guai a perdersi d’animo! 🙂 ti faccio anch’io tantissimi auguri per uno spumeggiante 2011!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: