Pandispagna

Cupcake “Gelato”

In Cupcake Recipe on 26/07/2010 at 00:21

Un modo simpatico di “rubare” qualche idea alla nostra gelateria preferita, utilizzando gli ingredienti dei classici cupcake!

Ero in gelateria, l’altra sera, cercando di combattere come tutti noi questa umidità da record. Ad un certo punto ho pensato: perchè non usare le coppette di cialda al posto dei classici pirottini di carta per cuocere i miei prossimi cupcake? Il resto è storia, o meglio, ispirazione!

Dosi per 12 cupcake:

12 coppette di cialda dalla gelateria

250 gr di farina 00

1 cucchiaino di lievito per dolci

1/2 cucchiaino di sale fino

120 gr di burro, a temperatura ambiente

240 gr di zucchero

3 uova grandi, a temperatura ambiente

1 cucchiaino e 1/2 di estratto naturale di vaniglia

200 ml di latte, a temperatura ambiente.

Per la decorazione:

Frosting al Philadelphia

Colorante per cibi (opzionale)

Decorazioni in zucchero e granella di nocciola (opzionale)

Preriscaldo il forno a 180°. Dispongo le 12 coppette di cialda all’interno di ciascun alveolo di una teglia da muffin e la metto da parte. in una ciotola, unisco la farina, il lievito ed il sale, mescolando energicamente con una frusta di metallo a mano per miscelare i componenti ed eliminare eventuali grumi. Nella ciotola del mio KitchenAid, dotato di frusta piatta, “cremo” il burro a velocità medio-alta ed aggiungo gradualmente lo zucchero, ricordandomi di raschiare di tanto in tanto i bordi della ciotola con una spatola in silicone. Aggiungo le uova, una alla volta, mescolando bene dopo ciascuna aggiunta. Aggiungo la vaniglia. Riduco la velocità del mixer a bassa (1) e alterno a 3 aggiunte del composto di farina 2 aggiunte del latte, iniziando e terminando con la farina.

Riempio ciascuna coppetta per circa 2/3 ed inforno la teglia nel forno preriscaldato per circa 20-25 minuti, o fino a quando uno stuzzicadenti inserito nel centro di un tortino esca pulito. Una volta cotti, estraggo la teglia dal forno, lascio riposare le cialde nella teglia per 5 minuti e poi le estraggo e le lascio raffreddare completamente su di una gratella.

Procedo con la decorazione, tingendo a piacere il frosting al Philadelphia ed utilizzando all’occorrenza sia la sac-a-poche che lo strumento da gelataio per fare le palline.

Ecco la mia “vittima”, fotografata poco prima di sparire definitivamente tra le mie fauci: un cupcake gelato con frosting al Philadelphia al cioccolato e granella…

Buon appetito!!

Annunci
  1. Ciao Francesco, buon inizio settimana!!! questa idea è davvero originale!!! complimenti per la fantasia!!!! Sembrano proprio dei gelati!!!! bravissimo!!!

  2. wow ma sono favolosi!!complimenti!!devo solo trovare quelle coppette!!baci!

  3. mitico Fra!!!!!nella coppetta del gelto?’solo tu potevi pensarci e poi vedi che golosa che è!!!devo provarli anch’io!!!un abcione e buon lunedi, Imma

  4. Sono a dir poco favolosi *_* devo trovare le coppette e provare a farli *_*

  5. Ideazza! E poi chissà che belli… di quelle cose che dispiace mangiarli, ma ancora di più non farlo!

    • @Luciana: buonissima settimana anche a te, pensa che me sono slurpati ben due!! :0
      @Fede: le coppette chiedile pure in gelateria, se prendi il gelato in vaschetta (come faccio io), te le regalano!
      @Imma: il caldo stimola la fantasia, eh?! buona settimana!
      @cei: fammi sapere come vengono, sono curioso!
      @parentesi culinaria: ebbene sì, in questo caso meglio mangiarli!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: