Pandispagna

Cupcake al Pistacchio e Nocciola

In Pistacchio on 05/09/2010 at 10:32

Alzi la mano chi adora il gusto del gelato al pistacchio! Su richiesta di un amico, proviamo a ricrearlo in versione cupcake.

La settimana scorsa mi ero trasferito a casa di mio babbo per fare il cat-sitter in sua assenza. Avevo la casa della mia infanzia a disposizione, e due simpatiche pesti da tenere a bada, Alice e Minou!

Allora mi sono deciso a sperimentare una richiesta del mio amico Willy, che adora i gusti di gelato nocciola e pistacchio. Bene, al lavoro!

Dosi per 12 cupcake:

170 gr di farina 00

70 gr di pistacchi sgusciati (non salati), finemente tritati

1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci

1/2 cucchiaino di sale fino

125 ml di latte intero

1/2 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

4-5 gocce di estratto di mandorle

2 uova intere, a temperatura ambiente, albumi e tuorli separati

60 gr di burro, a temperatura ambiente

120 gr di zucchero

Preriscaldo il forno a 180°. Fodero una teglia da muffin coi pirottini di carta e la metto da parte.

Nella ciotola  del mio KitchenAid (perfettamente pulita, è importante!) monto a neve consistente (ma non asciutta) i due albumi con l’aiuto della frusta a filo, li trasferisco in un’altra ciotola e li metto da parte. In una ciotola media miscelo la farina, i pistacchi tritati, il lievito e il sale. In una tazza aggiungo gli estratti di vaniglia e mandorla al latte.

Usando la ciotola nella quale ho montato gli albumi a neve (non occorre lavarla), combino burro e zucchero e con l’aiuto della frusta piatta a velocità medio-alta (8) li riduco ad un composto soffice e spumoso. Aggiungo i tuorli d’uovo, uno alla volta, e mi assicuro che il composto sia ben amalgamato. Riduco la velocità del mixer a bassa (1) e unisco alternandole le miscele di farina e di latte (rispettivamente in 3 e 2 tempi), iniziando e terminando con la farina. E’ importante non lavorare troppo l’impasto per non ottenere un cupcake troppo duro.

Incorporo delicatamente gli albumi montati a neve, riempio i pirottini con l’impasto ed inforno per 20 minuti, o fino a quando uno stuzzicadenti inserito al centro di un tortino esca pulito. Una volta cotti i cupcake, estraggo la teglia dal forno, la lascio raffreddare per 5 minuti su una gratella ed infine estraggo i cupcake e li lascio raffreddare completamente.

Nel frattempo preparo il frosting al Philadelphia e lo aromatizzo con lo sciroppo alla nocciola (io ho usato quello di Starbucks). PS: ho scoperto che il frosting al Philadelphia si congela benissimo, all’occorrenza basta lasciarlo scongelare e ritorna fresco come appena fatto!

Promemoria per me stesso: ho aggiunto qualche goccia di colorante marrone, per dare l’idea della nocciola, ma onestamente la prossima volta eviterò questo passaggio.

Una volta che i cupcake si sono raffreddati, con l’aiuto di un coltello ho creato un “cono” al centro di ciascun tortino, ho eliminato la parte appuntita del “tappo” (ossia me la sono mangiata!), ho riempito ciascun incavo con della buonissima crema al pistacchio (un regalo del mio amico Alberto, direttamente dalla Sicilia!) e ho riposizionato la calottina tagliata.

Infine applico il frosting al Philadelphia aromatizzato alla nocciola e cospargo con della granella di pistacchio.

Buon appetito!

Annunci
  1. wow spettacolari!!!!complimenti!! li segno ho giusto gli ingredienti!!ciao!!

  2. ogni esperimento caro Fra con te è di sicura riuscita e questi cupcake ne sono la dimostrazione!!Francy ho indetto un blog candy e mi farebbe piacere che partecipassi anche tu!!sul mio blog tutti i dettagli!!bacioni imma

  3. Questi cupcake sembrano una vera bontà!Io adoro il pistacchio quindi non tarderò a provarli! Grazie per l’ideuzza!

  4. Ciao! ma son deliziosi! anche noi adoriamo il pistacchio e, come te, dalla sicilia ci siamo fatte mandare crema e liquore..peccato che qui al nord proprio non si reperiscano!
    complimenti, questi cupcake sono un’idea divinamente golosa e proprio bella!
    baci baci

  5. Ho scoperto il tuo blog per caso e devo dire che lo adoro!!!!!
    mi piacciono proprio tutti i tuoi cupcakes e mi sono ripromessa di provarli e credi che comincerò proprio da questi… in questo periodo ho la fissa per le nocciole.
    ciao
    cristina

  6. no aspetta ho provato i cupcakes alla ciliegia ora devo provare questi,nocciola e pistacchio,fantastici!!!bravo

  7. Fra sei un vulcano di idee!!
    Ogni volta che mangio un gelato il pistacchio non può mancare quindi devo assolutamente sperimentare questa ricetta e speriamo che mi vengano un po’meglio di quelli alla ciliegia!!!
    Buona settimana

  8. Credo che questa sia una delle tue creazioni più golose… o no?

  9. Ciao! che bello il tuo blog, verrò a trovarti spesso soprattutto ora che sono entrata nel tunnel dei cupcakes! 😀
    anch’io abito a ravenna, che piccolo il mondo!

  10. Ciao!Grazie per essere passato dalle mie parti!Sono contenta di conoscerti!!MAi provato un cupcake, dev’essere favoloso!
    A presto!
    ps.le due pesti sono bellissime!

  11. decisamente delizioso il pancakes al pistacchio, la decorazione è un modo idverso di presentarlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: