Pandispagna

Cupcake all’Arancia e Mirtilli Rossi

In Arancia on 16/12/2010 at 11:02

Sempre sulla tradizione del Natale, un cupcake dai toni rossi ma anche… arancioni!

Questo cupcake è nato come prova: la mia amica e collega Michela mi ha detto tempo fa che dovevamo preparare assieme un cupcake utilizzando i cranberries (o mirtilli rossi) che suo marito le aveva portato da un recente viaggio all’estero. Allora i casi erano due: o ci preparavamo qualche bel Cosmopolitan (di cui il cranberry è tra gli ingredienti pricipali) o mi mettevo all’opera cercando una ricetta per l’occasione. Avevo soltanto un uovo in frigorifero, ma direi che con un pò di fantasia e tanta buona volontà si può fare di tutto!

Dosi per 9 cupcake:

1 uovo grande, a temperatura ambiente

125 gr di zucchero bianco

50 gr di olio di soia

80 ml di panna da cucina (non da montare)

1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

1 cucchiaino di scorza di arancia grattugiata

120 gr di farina 00

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

1 punta di cucchiaino di bicarbonato

1 punta di cucchiaino di sale

1/2 cucchiaino di cannella in polvere (ed è subito Natale!)

90 gr di mirtilli rossi disidratati, tagliati finemente

Preriscaldo il forno a 180°. Sempre nell’ottica natalizia, quindi bando a formalismi vari, fodero la mia teglia da muffin coi pirottini blu a stelle dorate – e la metto da parte:

Nella ciotola del mio mixer KitchenAid, dotato di frusta piatta e a velocità media (6), monto l’uovo e lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e molto spumoso, circa 4-5 minuti. Verso poi lentamente l’olio di soia, poco alla volta, facendolo seguire dalla panna e poi dall’estratto di vaniglia – sempre mescolando molto bene e assicurandomi che tutti gli ingredienti siano ben combinati. Infine aggiungo la scorza d’arancia.

In una ciotola a parte, con l’aiuto di una frusta metallica a mano, miscelo la farina e gli altri ingredienti asciutti insieme. Aggiungo questa miscela, lentamente, al mio composto liquido, utilizzando il KitchenAid a velocità minima (1). Come ultima cosa, incorporo a mano i cranberries finemente tritati:

Con l’aiuto di una paletta da gelataio, distribuisco il composto tra i vari pirottini, riempendoli per circa 3/4. Inforno la teglia e lascio cuocere per circa 20 minuti, o fino a quando uno stuzzicadenti inserito nel centro di un tortino esca pulito. A cottura ultimata estraggo la teglia, la lascio riposare su una gratella per circa 5 minuti e poi estraggo i singoli tortini e li lascio raffreddare completamente.

Nel frattempo preparo una ricetta di Frosting al Philadelphia (e quale, altrimenti?!), che aromatizzo con un cucchiaino di scorza di arancia grattugiata:

Aspetto quindi che i cupcake si siano raffreddati prima di decorarli…. ma… chi resiste alla tentazione di un morso? Io certo no… gnamm!

Passata la fame, mi appresto a decorare i cupcake sopravvissuti con il frosting al Philadelphia e qualche cranberry intero. Buon appetito!

Annunci
  1. Francesco ma che belli che sono con quel frosting di philadelphia!!!Buona settimana Fede.

  2. buonissimi…amo i mirtilli ma non li ho mai mangiati disidratati!
    ma si può sostituire l’olio di soia?…e con cosa …e con quali dosi?

    • ciao Tiziana, i mirtilli rossi assomigliano molto all’uvetta sultanina, ma hanno un sapore un pò più pungente (che a me piace moltissimo!). Se vuoi sostituire l’olio di soia ti consiglio un altro olio di semi, perchè in questo modo l’impasto risulterà morbidissimo. Buone Feste!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: