Pandispagna

Cupcake all’Ananas

In Ananas on 05/06/2011 at 03:00

La valigia è pronta, si parte per le ferie… e allora perchè non sognare i Tropici con questo cupcake esotico?!
Un pò di meritate ferie a mollo nel mare della Grecia, poche ore e si parte! Prima però ci sono due impegni improrogabili: la “missione dei 150 cupcake” (che verrà accuratamente documentata) e il post settimanale!
Dosi per 12 cupcake:
200 gr di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 punta scarsa di cucchiaino di sale fino
60 gr di burro, a temperatura ambiente
170 gr di zucchero bianco
5 cl i latte intero, a temperatura ambiente
2 uova grandi, a temperatura ambiente
1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
5 rondelle di ananas in lattina
Comincio con le operazioni preliminari di rito: Preriscaldo il forno a 180°. Fodero una teglia da muffin coi pirottini di carta e la metto da parte. In una ciotola setaccio la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale. Con un coltello spezzetto grossolanamente le rondelle di ananas (volendo, si possono anche frullare per ridurre in polpa fine).
Nella ciotola del mio mixer KitchenAid (che da domani va in vacanza per una settimana come me, dopo gli sforzi degli ultimi due giorni!), dotato di frusta piatta e a velocità medio-alta (8), “cremo” il burro fino a che diventi chiaro, poi aggiungo gradualmente lo zucchero e faccio miscelare fino a quando il composto diventi soffice e spumoso, circa 5 minuti.
Aggiungo le uova, una alla volta, ricordandomi di raschiare di tanto in tanto i bordi della ciotola con una spatola in silicone. Unisco poi la vaniglia.
A questo punto riduco la velocità del mixer a bassa (1) e unisco la miscela di farina, alternandola al latte, in 3+2 tempi (farina-latte-farina-latte-farina), iniziando e terminando sempre con la farina. Unisco l’ananas a pezzetti e mi assicuro che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati.
Con l’aiuto di una paletta da gelataio distribuisco il composto nei pirottini e inforno la teglia nel forno già caldo per circa 20 minuti (vale la prova stuzzicadenti!). A cottura ultimata, estraggo la teglia e la lascio riposare su una gratella per circa 10 minuti. Poi estraggo i tortini e li lascio raffreddare completamente.
A questo punto arriva il momento della decorazione! Preparo una ricetta di Frosting al Philadelphia e mi procuro 10 biscotti secchi tipo Oro Saiwa. Metto questi ultimi in un sacchetto da frigo con chiusura ermetica e li riduco in polvere finissima con l’aiuto di un matterello:
Una volta raffreddati, decoro i tortini con il frosting al Philadelphia:
Afferrando il cupcake per la cartina, “intingo” il frosting nei biscotti sbriciolati, dando quindi l’effetto della spiaggia:
Termino con qualche decorazione a piacere, non avevo a portata di mano i classici ombrellini da cocktail che ci sarebbero stati benissimo, ma anche un trio di simpatici panda (per quanto improbabile che vadano al mare) non guasta, no?!
Buona settimana a tutti!! ^__^
Annunci
  1. ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii grazie francesco mi piacciono un mondo!!BEATO TE CHE VAI GIà IN FERIE!!io dovrò aspettare fino a fine giugno però l’importante è andare!divertiti anche x me!Sicuro che oggi proverò a farli!a mio marito piace un sacco l’ananas e allora li farò x lui!
    grazie grazie grazie boss…..geniale come sempre!buone vacanze!ciaoooooooooooooooooo
    Paola da Ferno

  2. alt! cosè la “missione dei 150 cupcake”?sono curiosissima!!!!!!dicci tutto!!!!!ciao

  3. dai francesco buone ferie allora…ma prima ti acchiappo per gli ultimi aiutini….ti prego…ti ricordi dei 30+30 cupcakes da fare per le festicciole…allora sulla riuscita delle tue ricette non c’è alcun dubbio ma finora ne avevo fatti solo 12 per volta…adesso per i 30…come mi organizzo…TU dall’alto dei tuoi 150!!!!l’impasto lo faccio per 12 alla volta e durante la cottura dei primi preparo il secondo o preparo l’impasto per tre dosi …ma il lievito ?aspetterà senza rigonfiare?

    aiuto
    grazie sei grande!!!!!!
    hai mai provato i pirottini di ikea? è normale che siano tutti oleosi cotti?

    • Ciao Tiziana, io mi organizzavo a teglie di 12+6 alla volta: non raddoppiavo la ricetta ma mentre i primi si cuociono mel forno, preparavo gli altri. Preferisco fare in modo che appena la prima infornata è cotta, la sostituisco con la successiva e i 20 minuti di cottura sono il tempo ideale! Buona “missione”!!

  4. Buone vacanze Sensei! Mi raccomando, fatti ispirare dai dolci greci!

  5. buone vacanze e mille grazie sei davvero un bella persona…non solo fisicamente…mi permetto!!!

  6. Ho appena fatto quelle al limone e sono venute molto bene(18), però le ho guarnite con la ghiaccia reale e i fiori di Paneangeli : è un’eresia?
    Grazie e buone vacanze.

  7. Ciao Francesco! Ho appena preparato un’infornata di cupcake all’anas e una di after eight per la cena di stasera, li ho anche già assaggiati ed erano buonissimi. Grazie per le ricette! ^__^ Più tardi passo al frosting e poi metto qualche foto su facebook così mi dai un giudizio…… anche se non saranno MAI carini come i tuoi!!!! ^__^ Ciao ciao e buon proseguimento di vacanze se sei sempre in giro!

    BEA

    • Brava Bea!! Ci tengo a vederle le foto, eccome!

      • Purtroppo niente foto e niente decorazione, il frosting è rimasto un po’ liquido. L’ho messo in una ciotolina e servito “accanto” ai cupcake e non sopra! 🙂 E’ stato gradito ugualmente ma ci riproverò e prima o poi ci riuscirò!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: